MISCELATORI IN LINEA

MISCELATORI STATICI

  • Dimensionati e realizzati specificatamente per ogni applicazione
  • Con e senza housing
  • Realizzati in acciaio al carbonio, materie plastiche e materiali speciali (Hastelloy, Alloy, ecc.), anche con rivestimento in PTFE
  • DN da 3 a 2.000 – altri su richiesta
Miscelatori_statici

SB SERIES - MODULABILI

IL SISTEMA REGOLABILE, MULTIFUNZIONE

Il miscelatore SB garantisce una buona flessibilità per quanto riguarda l’utilizzo su varie applicazioni.
La tolleranza fra rotore e statore può essere infatti regolata tra 0.3 e 1.2 mm , garantendo così che al prodotto venga sempre applicato un grado di ‘taglio’ minimo. In questo modo si riduce il danneggiamento del prodotto, si evitano surriscaldamenti e si abbassano i consumi di energia.

Il sistema SB è perfetto per l’omogeneizzazione in linea di prodotti pre-miscelati, può essere utilizzato anche per minimizzare le componenti non ancora disciolte, oltre che per raggiungere il giusto grado di miscelazione finale di un prodotto specifico.

SBH SERIES - FISSI

IL MISCELATORE CON ALTO GRADO DI TAGLIO

Impiegato quando è richiesto il più alto grado di taglio possibile, il sistema di miscelazione SBH sfrutta delle tolleranze molto ristrette fra rotore e statore, facendo quindi in modo che il prodotto passi attraverso innumerevoli stadi di miscelazione.

In questo modo la qualità della soluzione viene migliorata, riducendo la dimensione dei cristalli per ottenere un grado di solubilità più elevato.

POMPA MISCELATRICE

MISCELATORI_IN_LINEA_Driblender_SBH2

L’ABILITÀ DI POMPARE E MISCELARE ALLO STESSO TEMPO

La possibilità di trasferire il prodotto a portate considerevoli e raggiungere allo stesso tempo buoni valori di prevalenza permette di ridurre notevolmente i tempi di processo.
Tutto ciò si ottiene grazie ad un design ‘ibrido’, con una girante ben bilanciata accoppiata a due file di denti di taglio. L’abilità di questo sistema ‘all-inclusive’ è sorprendente, sia per quanto riguarda l’utilizzo come pompa di alimentazione che come miscelatore.
La serie SBI ha una girante al centro. Lungo il perimetro ha delle file di denti statici e dinamici, che applicano la forza di taglio.
Una singola pompa SBI può essere utilizzata per tre compiti:

  • introduzione polveri;
  • pompa centrifuga;
  • miscelazione del prodotto.

Ideale per applicazioni a basse viscosità e con alte portate.
Disponibile in 5 versioni:

  • SBI-R10 – 300 l/min & 9 kg/min
  • SBI-R20 – 415 l/min & 18 kg/min
  • SBI-V520 – 945 l/min & 35 kg/min
  • SBI-V530 – 1230 l/min & 70 kg/min
  • SBI-V540 – 1890 l/min & 80 kg/min

AC+ DRYBLENDER

Il design di base di questo miscelatore consiste in una pompa centrifuga AC montata in verticale, alla cui bocca di ingresso è collegato un tratto di tubo in tubo. Nella camera esterna di questo elemento si fa scorrere la parte fluida da miscelare, mentre la parte interna è collegata ad una tramoggia per l’introduzione delle polveri, regolata tramite l’apertura di una valvola a farfalla.

La pompa centrifuga induce la polvere nella camera di miscelazione, dove avviene l’effettivo contatto fra i due elementi che restano separati fino alla camera di miscelazione, eliminando così ogni problema di impaccamento e pre-umidificazione delle polveri.

A differenza delle polveri, che vengono aspirate dalla girante stessa del miscelatore, per quanto riguarda la componente liquida sarà tuttavia necessario considerare una pompa di alimentazione che spinga il fluido nella camera di miscelazione.

Il miscelatore ‘AC + DRY BLENDER’ può essere inoltre utilizzato anche per miscelare liquidi/liquidi.

MISCELATORI_IN_LINEA_ACDriblender2
  • Base fissa o carrellata.
  • Connessioni clamp per facile manutenzione.
  • Ottimo per la sostituzione di unità convalidate già esistenti.

Disponibile in 3 taglie:

  • AC+ 2116 – 190 l/min & 20 kg/min
  • AC+ 3218 – 455 l/min & 45 kg/min
  • AC+ 4329 – 560 l/min & 150 kg/min